Jim Allister, TUVUn governo senza opposizione è assurdo e antidemocratico, ha affermato il leader del TUV Jim Allister.

Nel suo discorso alla conferenza annuale del partito tenuto sabato a Cookstown, il parlamentare di North Antrim si è scagliato contro quello che ha descritto come il triste fallimento dello scollegato Esecutivo condiviso di Stormont.

“Per dimostrare l’effetto che anche l’opposizione di un solo uomo può avere, abbiamo spinto la questione del deficit democratico nell’ordine del giorno, con gli altri che ammettono oggi che il caso per un’opposizione democratica resta senza risposta”, ha affermato.

Allister ha promesso che il suo partito continuerà ad essere una spina nel fianco della coalizione DUP/Sinn Fein, accusando i partiti minori, compreso l’Ulster Unionist Party, di farsi travolgere.

Ha detto: “Prima SDLP e UUP riconoscono di essere gli zerbini del governo, riscoprendo la loro dignità e indipendenza e uscendo fuori per distinguersi nell’opposizione, prima ritornerà questo fondamento della democrazia a Stormont”.

Durante il suo discorso, Allister è stato sprezzante sul lavoro svolto in Assemblea lo scorso anno e ha detto che il governo aveva bisogno di una drastica riforma.

“È ricolmo di 108 parlamentari, quando la metà sarebbe sufficiente”, ha affermato. “Dodici ministeri quando sei sono abbastanza, sprechi da non credere per 161 spin doctor, cinque milioni di sterline in ospitalità, 400mila sterline per i fotografi, una quantità indefinita di viaggi all’estero, quasi 100 milioni di sterline sperperate in inutili organismi Nord-Sud e 20 milioni di sterline per un santuario a Maze.

“Nel frattempo, cresce la disoccupazione e tutto il ministero del DETI (Imprese, Commercio e Investimenti, guidato da Arlene Foster) può assicurare che non siamo così male come Dublino”.

Poco prima, nel discorso, Allister aveva affermato che lo Sinn Fein potrebbe fare di più per contrastare la minaccia dei repubblicani che hanno ucciso la guardia carceraria David Black.

Black, 52 anni, è stato ucciso sull’autostrada M1 mentre si recava al lavoro presso la prigione di massima sicurezza di Maghaberry il 1° novembre.

Un nuovo gruppo che si fa chiamare IRA ha rivendicato la responsabilità per l’attacco.

Allister ha detto ai delegati presso l’Hotel Royal: “Questo omicidio dell’IRA è altrettanto odioso e deviante come quelli dei loro fratelli di sangue dei Provos, per i quali il premio era far entrare i terroristi nel governo.

“Le condanne dello Sinn Fein non hanno significato fintanto che non riescono a denunciare chi fu addestrato nell’IRA ed è ancora dedito all’omicidio, perché gli assassini di David Black non erano novizi”.

Il leader del TUV ha anche elogiato la famiglia Black perché hanno chiesto che il vice primo ministro Martin McGuinness non partecipasse al funerale della guardia carceraria.

Allister ha detto: “Saluto la famiglia Black per aver avuto la forza e il coraggio di spezzare l’ipocrisia e la finzione dicendo a McGuinness e allo Sinn Fein di stare lontani dal funerale. C’è un messaggio per coloro che ogni giorno si aggrappano allo Sinn Fein per il governo a Stormont. Le parole dure non lo interrompono quando sono contraddette dalle azioni che vivono nel mantra «quello che lo Sinn Fein vuole, lo Sinn Fein ottiene» a Stormont”.