Gregory Campbell, DUPA seguito di un’intervista rilasciata al Derry Journal da Martin McGuinness, il parlamentare del DUP per East Londonderry, Gregory Campbell, ha dichiarato: “Martin McGuinness è l’attuale vice primo ministro e recentemente è stato oggetto di possibili attacchi e minacce da parte di elementi dissidenti a Londonderry. Nella sua risposta ha spiegato che non ha intenzione di farsi scoraggiare.

“La prima cosa da dire è che tutte le minacce e gli attacchi reali, a prescindere da chi sia la vittima o chi è il colpevole, devono essere condannati da tutti i democratici. Indifferentemente se le minacce siano attuali o vecchie di 30 anni.

“La parte più rivelatrice della risposta di Martin McGuinness è dove riferisce di voler parlare con coloro che sono coinvolti nella violenza dissidente.

“Quando dice «Posso difendere con chiunque le decisioni nel corso degli ultimi 20 anni ed il mio coinvolgimento nel processo di pace cme capo negoziatore dello Sinn Féin» sfortunatamente non riesce ad avere a che fare con uno degli elementi essenziali dell’affrontare il passato.

Mentre parla degli ultimi 20 anni, non riesce per niente a fare riferimento ai 20 anni precedenti, che è il periodo che ha portato tanto dolore e terrore per molti in Irlanda del Nord. Lo Sinn Féin ha parlato tante volte di «affrontare il passato», devono elaborare la parte dove illustrano come i loro membri hanno avuto un ruolo importante, se vogliono che la gente inizi a credergli”.