Crumlin Road CourthouseLo storico tribunale di Crumlin Road, a Belfast, è stato incendiato per la seconda notte consecutiva, questa volta con lanci di bottiglie incendiarie.

Una folla di circa 30 persone si è radunata poco dopo mezzanotte e ha lanciato le molotov contro l’edificio, già danneggiato pesantemente da un incendio, ritenuto doloso, la notte prima.

La polizia è stata chiamata sulla scena ed ha provveduto a disperdere la folla radunata in Hopewell Street, dietro al tribunale.

Il Fire and Rescue Service ha domato le fiamme.

Crumlin Road è rimasta chiusa mentre i pompieri erano all’opera, per tutta la notte.

Il tribunale, chiuso nel 1998, era già stato oggetto di altri attacchi, l’ultimo dei quali a marzo.

Nelle prime ore di ieri i pompieri hanno impiegato sette ore per spegnere l’incendio.

Secondo un portavoce, molti danni sono stati causati dal primo incendio, con la gran parte del tetto distrutto dalle fiamme.

L’edificio, disegnato da Charles Lanyon, fu inaugurato nel 1850 e fu il palcoscenico per centinaia di processi nei primi tre decenni dei Troubles.

Un tunnel collegava direttamente l’aula numero 1 del tribunale con la prigione di Crumlin Road, chiusa anch’essa e divenuta un’attrazione turistica.

Il costruttore Barry Gilligan ha acquistato dal governo l’edificio.

Inizialmente si riteneva sarebbe stata trasformata in un’attrazione turistica ma nel 2006 annunciò il piano per trasformare la costruzione in un albergo di lusso, ma nessun lavoro è ancora iniziato.