I paramilitari lealisti non furono coinvolti nell’omicidio di Thomas Devlin, ha detto un detective in tribunale

Thomas DevlinL’investigatore stava testimoniando al processo contro due uomini, accusati di aver ucciso il quindicene a North Belfast nell’agosto 2005.

La giuria è anche venuta a conoscenza della mancanza di impronte digitali o di DNA contro i due accusati.

Nigel James Brown, 26 anni, di Whitewell Road, e Gary Taylor, 23 anni, di Mountcollyer Avenue, hanno negato di aver assassinato Thomas Devlin.

E’ morto a causa di ferite da taglio. Il suo amico Jonathan McKee è stato ferito all’addome e colpito alla testa con un bastone di legno.

L’accusa presume che Taylor brandisse il coltello e Brown il bastone.

Il processo continua.