New IRA rappresenta la più grande minaccia terroristica repubblicana da oltre 20 anni, avverte l’ufficiale della Garda Michael O’Sullivan.

L’assistente del comandante della polizia ha dichiarato che si tratta del più pericoloso gruppo repubblicano dallo scioglimento dei Provisional IRA.

O’Sullivan ha affermato che in Irlanda del Nord il livello di minaccia dei repubblicani è “grave”, secondo solo a “critico” – che prevede un attacco quasi immediato. In Gran Bretagna è attestato su “sostanziale” che prevede un’elevata possibilità di attacco.

Si tratta del livello di minaccia più alto da quando i Provisional IRA hanno dichiarato il loro cessate-il-fuoco nel 1994.

L’ufficiale ha affermato che la valutazione di An Garda Siochana è stata condivisa con gli esperti di polizia e intelligence presenti in Irlanda del Nord e Gran Bretagna.

I servizi di intelligence indicano che il gruppo sta monitorando i movimenti di potenziali bersagli nel Nord e in Gran Bretagna.

Le abilità nella costruzione di ordigni mostrate dalla New IRA sono migliori rispetto ad altri gruppi armati.

Il gruppo repubblicano sta trovando nuove fonti di esplosivi e armi, continuando a reclutare nuovi membri sconosciuti alla Garda e alla PSNI.

Negli ultimi due anni, la polizia irlandese ha sequestrato ai repubblicani 100 chilogrammi di esplosivi, nove fucili AK-47, un fucile mitragliatore e un fucile da cecchino.

A seguito di un accumulo di casi che non prevedono l’utilizzo di una giuria, è stato aperto un secondo tribunale speciale, una cosa mai avvenuta in trent’anni di lotta armata dei Provisional IRA.

La New IRA ha più di 50 attivisti, tutti elencati come persone da controllare dalla sezione sicurezza e intelligence della Garda.

Si stima che abbiano circa 200 sostenitori che forniscono un aiuto logistico, come veicoli e abitazioni sicure.

Il gruppo è stato formato nel 2012 e ha roccaforti in Armagh, Belfast, Donegal, Dublino, Louth e Tyrone.

Avrebbe anche una roccaforte a Cork ma è stata divisa dall’omicidio di Aidan O’Driscoll avvenuto lo scorso dicembre.

Il leader sarebbe un veterano repubblicano proveniente da una contea di confine, mentre un’altra figura chiave sarebbe un ex boss dell’IRA di Derry. Uno degli attivisti più importante di Dublino risiederebbe a Tallaght.

New IRA è costituita da ex fazioni della Real IRA, dai membri di Republican Action Against Drugs – con base intorno a Clady, Derry e Strabane – e da veterani repubblicani che prima avevano appoggiato il processo di pace ma adesso sono tornati attivi.

Altri membri comprendono quelli rimasti lontani da Real IRA, Continuity IRA e ONH (Oglaigh na hÉireann) a causa delle infiltrazioni da parte di agenti delle forze di sicurezza.

Molti membri avrebbero acquisito abilità di contro sorveglianza partecipando a corsi in paesi come la Repubblica ceca, la Slovacchia e probabilmente la Polonia, secondo quanto riferito dalle fonti di intelligence.

La New IRA ha anche sviluppato la capacità di “ingegneria”, producendo ordigni improvvisati e cercando di aprire nuovi canali per l’acquisizione di armi da fuoco.

Il gruppo è responsabile della morte della guardia carceraria David Black, ucciso mentre percorreva la M1 verso la prigione di Maghaberry, vicino a Lisburn.

Alcuni dei suoi membri sono stati coinvolti anche nell’assassinio dell’agente di PSNI, Ronan Kerr, e nell’attacco contro i soldati britannici Mark Quinsey e Patrick Azimkar, morti all’esterno della caserma Massereene ad Antrim.

La New IRA è coinvolta in numerosi tentativi di assassinio e di attacchi esplosivi. I suoi membri sarebbero responsabili di punizioni corporali, mai così frequenti come adesso a Belfast.

Queste punizioni adesso vengono chiamate “Violenza Comunitaria Controllata” (Community Controlled Violence) e nel 2016 hanno causato cinque morti nelle Sei Contee.

Gardai ha mantenuto uno stretto controllo sui movimenti degli attivisti noti della New IRA, in particolare durante eventi come la recente visita del principe Carlo.

Saoradh è il nuovo partito repubblicano nato lo scorso settembre che ha il sostegno dei prigionieri della New IRA.

Tra coloro che hanno partecipato alla sua prima assemblea nazionale (Ard Fheis), tenutasi a Newry, c’era il prominente repubblicano di Lurgan, Colin Duffy.

In una newsletter di Saoradh c’è stato un omaggio a Micky Barr, ucciso nel pub Sunset House a Summerhill, Dublino, durante la faida Kinahan-Hutch.

Saoradh ha anche un ufficio a Dublino.