Larry ZaitschekIl cittadino americano accusato di coinvolgimento nella presunta incursione dell’Irish Republican Army all’interno della più sicura base delle forze di sicurezza a Belfast (Castlereagh, NdT) avvenuto 7 anni fa, ha parlato di come le voci sulla sua partecipazione al fatto gli abbiano devastato la vita.

Il caso contro Larry Zaitschek è crollato improvvisamente ieri con il ritiro di tutte le accuse contro l’uomo: furto con scasso, aggressione e raccolta di informazioni per i terroristi.

Zaitschek ha detto che la sua relazione con il figlio, la sua carriera e la sua famiglia sono state distrutte dalle accuse della polizia.
[audio:Larry_Zaitschek.mp3]