Domani i paramilitari lealisti dovrebbero fornire i dettagli dello smantellamento delle armi in comunicati separati

UVF - Ulster Volunteer Force - For God and UlsterLa UVF e il Red Hand Commando dovrebbero comunicare di aver messo fuori uso tutte le loro armi da fuoco, le munizioni e gli esplosivi.

Anche l’UDA dovrebbe confermare di aver cominciato a smantellare il proprio arsenale.

I dettagli della mossa di UVF e RHC verranno forniti in una conferenza stampa a East Belfast nella mattina di sabato.

Dovrebbero presenziare all’evento anche la leader del Progressive Unionist Party, Dawn Purvis, e l’ex parlamentare Billy Hutchinson.

L’ex corrispondente sulla sicurezza della BBC, Brian Rowan, ha affermato che era prevista una conferenza stampa congiunta ma considerato il ritardo nella distruzione delle armi da parte dell’UDA, verrà fornito un comunicato separato.

Quattro anni fa fu l’IRA a smantellare le proprie armi, con la supervisione di due rappresentanti del clero.

L’ultima distruzione degli arsenali è giunta prima della data di scadenza, fissata dal Segretario di Stato Shaun Woodward al prossimo agosto, entro cui dovevano esserci significativi progressi per lo smantellamento delle armi lealiste.