Il processo contro un veterano repubblicano, accusato del tentato omicidio di un soldato della UDR 30 anni fa, è stato aggiornato in attesa dell’udienza di un ricorso legale presentato da McGeough

Terence Gerard (Gerry) McGeoughGli avvocati di Terence Gerard McGeough, detto Gerry, 51 anni, stanno cercando di ottenere la remissione del processo per un abuso processuale e la loro istanza sarà analizzata la prossima settimana.

Venerdì, presso la Belfast Crown Court, il giudice Stephens ha detto di voler essere tenuto informato sul progresso del ricordo e ha stabilito un aggiornamento dell’udienza.

E’ stato raccontato in tribunale come McGeough venne colpito al petto Samuel John Brush, quando il soldato part-time e postino a tempo pieno si ribellò all’attacco compiuto da due uomini il 13 giugno 1981 a Aughnacloy.

McGeough nega il tentato omicidio di Brush e di aver posseduto due revolver Colt, usati durante l’attacco.

Ha negato anche l’appartenenza all’Irish Republican Army nel periodo tra gennaio 1975 e giugno 1981.

Insieme a lui, sul banco degli imputati, siede Vincent McAnespie, 47 anni di Aughnacloy. L’uomo nega di aver posseduto armi e munizioni con l’intento di colpire qualcuno.

Si dice estraneo anche all’accusa di aver impedito l’arresto di McGeough nascondendo le armi.