David Ford, Alliance Party

Il leader dell’Alliance Party ha detto che il suo partito non segue gli stampi nazionalisti o unionisti ma è fatto per chiunque viva in Irlanda del Nord

David Ford ha tenuto il discorso durante l’annuale conferenza dell’Alliance Party a Belfast.

“Non siamo i moderati della politica nordirlandese – siamo i radicali” ha affermato davanti ai membri del partito riuniti al La Mon Hotel sabato mattina.

“Non siamo fatti per lo stampo unionista o nazionalista, siamo fatti per infrangerli e c’è solo un modo per farlo – convincere sempre più persone a fare un passo avanti e votare Alliance”.

Durante la settimana la parlamentare di South Belfast Anna Lo aveva provocato risentimento tra gli unionisti rilasciando un’intervista in cui diceva di preferire un’Irlanda unita.

Il discorso di Ford ha fatto riferimento all’incidente e ai risultati di Anna Lo come politica.

Ha detto Ford: “Alcuni in questa società sono motivati ​​dalla speranza di un’Irlanda unita, alcuni con la prosecuzione del Regno Unito. Quello che ci unisce tutti in Alliance è un impegno inequivocabile a costruire una comunità unita.

“Così quando la gente vi chiede qualcosa su Alliance, dite loro questo. Alliance Party è l’unico partito il cui obiettivo primario, la cui forza mortice, la cui ragione della sua stessa esistenza è la volontà di costruire un futuro comune per tutti gli abitanti dell’Irlanda del Nord”.

Nel suo discorso, Anna Lo ha detto di aver aderito ad ALliance Party perché “mette le persone prima della politica”.

Ha continuato: “Come il resto di voi e come la maggior parte della gente in Irlanda del Nord, non mi sveglio la notte apensando al confine o al futuro costituzionale dell’Irlanda del Nord – e non è che ciò che mi fa alzare dal letto la mattina.

“No. Quello che mi interessa sopra ogni altra cosa, quello che guida me e la mia politica, sono le esigenze quotidiane della gente comune. Queste sono le persone che voglio aiutare; questi sono i problemi che voglio affrontare: occupazione, alloggi, assistenza sociale, il nostro ambiente e le buone relazioni.

“Ho aderito ad Alliance Party perché la mia motivazione non è un’Irlanda unita, ma un’Irlanda del Nord unita. Sono entrata in Alliance Party perché la mia priorità era un futuro comune”.