La polizia ha rilasciato le immagini di due pistole semiautomatiche trovate all’interno del City Cemetery di Derry nel corso delle indagini sulle attività dei gruppi armati repubblicani

La scoperta ha provocato un importante allarme sicurezza nella giornata di mercoledì, costringendo gli artificieri ad eseguire alcune esplosioni controllate.

Le due pistole – una GLock e una Sig Sauer con relative munizioni – si trovavano all’interno di un’autovettura parcheggiata nel cimitero di Derry.

Secondo la polizia sarebbero potute essere utilizzate in attacchi contro i poliziotti e membri della comunità.

Viene indagato un ipotetico collegamento tra il ritrovamento delle due pistole e quello di un fucile d’assalto avvenuto a Strabane.

Il Soprintendente Mark McEwan ha detto: “Mentre la rimozione di queste armi è un successo, è preoccupante pensare che, nel nostro distretto (di Derry), c’erano tre armi da fuoco.

“Non posso dire se questi ritrovamenti sono collegati, ma la violenta attività repubblicana è l’obiettivo principale delle nostre indagini in entrambi i sequestri”.

L’allarme è stato lanciato dopo la scoperta, nel pomeriggio di mercoledì, di un oggetto sospetto al Derry City Cemetery in Lone Moor Road.

Le ricerche sono continuate fino a sera e per tutta la notte, causando disagi significativi per i residenti della zona.

“Vorrei anche ringraziare la comunità. Questa è una zona molto sensibile in cui eseguire una simile operazione e questo mostra il totale disprezzo delle persone coinvolte nei riguardi delle gente di questa città” ha continuato Mark McEwan.

“(L’allarme) ha causato disagi significativi e lavoreremo duramente questa mattina per cercare di portare a conclusione l’operazione di sicurezza”.

La polizia ha accusato la frazione repubblicana “New IRA” per il ritrovamento di un fucile d’assalto durante le ricerche di una zona industriale a Strabane.

Secondo la PSNI l’arma è stata trasferita a Strabane con l’intenzione di provare ad uccidere agenti di polizia.

Parlando dopo l’ultimo ritrovamento, il sovrintendente Mark McEwan ha continuato: “Queste sono armi fatte e possedute con un solo scopo in mente: uccidere o causare gravi lesioni alle persone.

“Le persone coinvolte intendono realizzare attacchi contro agenti di polizia e comunità locale.

Armi sequestrate a DerryArmi sequestrate a DerryEsplosione controllata a Derry