di Fionnan Sheahan

Gerry Adams | Sinn FeinGerry Adams ha infranto il suo impegno così sbandierato a favore dell’uguaglianza tenendo un discorso in una controversa organizzazione che non permette il tesseramento alle donne.

Adams ha anche marciato in una contenziosa parata a Boston, in occasione del giorno di San Patrizio (che in realtà è il 17 marzo), che esclude deliberatamente gli omosessuali.

Lo Sinn Fein descriveva i club per soli uomini come “bloccati nei secoli bui” e “vittoriani”.

Sebbene il governatore del Massachusetts avesse cancellato un’apparizione davanti al gruppo, lo scorso anno, a causa del rifiuto di accettare iscritti donne, Adams non ha avuto problemi a tenere un importante discorso al Clover Club di Boston lo scorso sabato sera.

Il personale dei mezzi di comunicazione irlandesi è stato costretto a lasciare l’evento per soli uomini.

Comunque, una volta rientrato a casa, lo Sinn Fein ha criticato i club perché continuano “a mantenere la politica sessista ed elitaria, non accettando le donne come tesserate”.

Nessuno spettacolo

E nel 1999, l’allora ministro del Gabinetto Mary O’Rourke e la console irlandese Orla O’Hanrahan non si presentarono al Clover Club perché composto di soli uomini.

Alla cena di gala presso l’elegante Boston Park Plaza Hotel hanno presenziato circa 500 membri del club, fondato nel 1883 dagli irladesi-americani, i cui sodali comprendono uomini d’affari e leader della società civile.

Prima dell’arrivo di Gerry Adams, la platea era stata allietata da un coro che cantava classiche canzoni irlandesi, come ‘When Irish eyes are smiling’.

Alla fine dei canti corali, il coro composto da 24 uomini ha cantato l’inno irlandese, ‘Amhran na bhFiann’, e la versione in inglese, ‘The Soldier’s Song’.

Sfortunatamente i contenuti del discorso di Gerry Adams non sono conosciuti, come membri dei media irlandesi ci hanno detto di allontanarci.

“Questo è un evento privato. Non potete restare qui se non siete autorizzati”, ha affermato il personale della sicurezza.

Mentre era vicino all’ingresso dell’Imperial Ballromm dell’albergo, dove si svolgeva l’evento per soli uomini, una giornalista irlandese è stata avvertita: “Signora, lei non può stare qui”.