Polizia | Police | PSNIL’attenzione del soldato fuori servizio gli ha salvato la vita, quando ha scoperto la bomba sotto al sedile della sua vettura a Belfast.

L’Ispettore Capo Andy Freeburn ha detto: “E’ stato molto, molto fortunato”.

Il solddato britannico stava facendo visita alla propria fidanzata quando i repubblicani – oppositori al processo di pace – hanno aperto la portiera della sua Vauxhall Astra con targa inglese e hanno posizionato l’ordigno al di sotto del sedile.

L’autovettura era stata parcheggiata in un complesso residenziale fuori Ligoneil Road, in una zona nazionalista, ma la polizia non sa né quando né dove è stata piazzata la bomba.

Il soldato si era recato intorno al distretto nazionalista in alcune occasioni – allertando i repubblicani di Oglaigh na hEireann su dove si trovasse e sui suoi movimenti.

Una volta tornato al suo reggimento potrebbe venire interrogato da alti ufficiali riguardo al suo regime di sicurezza personale.

Il soldato avrebbe notato un filo collegato alla cintura di sicurezza del sedile del guidatore e poi ha scoperto l’ordigno posizionato sotto. Circa 30 famiglie sono state evacuate dalle loro case mentre un artificiere dell’esercito maneggiava la bomba.

La polizia ha riferito che molti bambini erano presenti nella zona di Blackdam Court al momento del ritrovamento e se la bomba fosse esplosa avrebbe potuto causare numerosi feriti. I politici di tutti gli schieramenti hanno condannato l’attacco.

C’era stata una pausa nella attività dei repubblicani in Irlanda del Nord, ma Freeburn ha detto che l’attacco di North Belfast dimostra ancora la loro minaccia.

E ha aggiunto: “Un piccolo gruppo di persone molto determinato e capace è stato coinvolto in questo attacco, e avremmo potuto dover gestire una grave tragedia. Non vi è alcun dubbio che la sua vigilanza (del soldato) gli ha salvato la vita”.