giovedì 18 settembre 2014
Ti trovi qui: Home » Distretto Nord » Gerry Adams: Provos non colpevoli di crimini di guerra

Gerry Adams: Provos non colpevoli di crimini di guerra

Gerry Adams | Sinn Fein Il presidente dello Sinn Fein Gerry Adams ha descritto la pratica dell’IRA di uccidere e occultare le proprie vittime in luoghi segreti come un “grosso errore”, ma ha rifiutato categoricamente di ritenere che fosse un crimine di guerra.

Parlando a “Prime Time” su Rté, Adams ha fatto appello a chiunque abbia informazioni sulle persone rapite ed assassinate dall’IRA tra il 1972 ed il 1986, i cui corpi sono stati sepolti in segreto (i cosiddetti Disappeared, Ndt), di farsi avanti.

“So che si è trattato di un grosso errore da parte dell’IRA e di una fase particolarmente triste del conflitto. E’ una delle grandi ingiustizie irrisolte e non corrette compiute dai Repubblicani”, ha affermato.

“L’IRA ha chiesto scusa pubblicamente per questo e desidera che la gente faccia pervenire le informazioni. Il mio obiettivo è di dare a queste famiglie le sepolture cristiane che meritano”.

Adams ha nuovamente negato il coinvolgimento nell’uccisione e nella sparizione di Jean McConville, la madre di 10 figli rapita, uccisa e sepolta segretamente dall’IRA nel 1972.

Inoltre ha nuovamente respinto di essere stato un membro dell’IRA.

About René Querin

Di professione grafico e web designer, sono appassionato di trekking e innamorato dell'Irlanda e della sua storia. Insieme ad Andrea Varacalli ho creato e gestisco Les Enfants Terribles.

Rispondi

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: