La parlamentare del DUP Iris Robinson, moglie del primo ministro nordirlandese Peter Robinson, sta per lasciare la politica dopo l’ammissione di aver sofferto di attacchi depressivi.

In una dichiarazione di questa sera, la parlamentare ha affermato che lo stress e la tensione della vita politica ha presentato il conto e la sua salute ne ha sofferto.

Iris Robinson, 60 anni, è stata parlamentare a Westminster per la circoscrizione elettorale di Strangford dal 2001.

Suo marito rappresenta East Belfast dal 1979.

“Come molta gente sarà a conoscenza, recentemente ho cercato di ritornare a rappresentare a tempo pieno i miei elettori dopo il mio ultimo periodo di malattia. Durante gli anni, ho subito una lunga serie di operazioni e se non ne ho mai parlato pubblicamente, ho, in questo contesto, combattuto anche contro gravi attacchi di depressione.

“Solo chi ha affrontato simili sfide nella vita conoscerà le prove affrontate da chi è profondamente depresso e l’angoscia causata a chi ti sta intorno mentre sei alle prese con la malattia che ti cambia la personalità”.

La signora Robinson è stata direttrice del comitato sanitario all’Assemblea nordirlandese. La sua decisione di abbandonare la politica ha seguito le discussioni con il marito durante le feste di Natale.

“Una persona su quattro lotta con malattie mentali di vario genere e pochi ne parlano apertamente. Quando sarò in grado di farlo, voglio dire di più su questo periodo della mia vita.

“Lo stress e la tensione della vita pubblica ha presentato il conto e la mia salute ne ha sofferto”.