Esclusiva di John Cassidy per Sunday World

Provos | Provisional IRALiam Adams – membro IRA e sospettato di essere un agente britannico infiltrato – faceva parte di un gruppo coinvolto nell’omicidio di un Provo accusato di essere… una spia della polizia.

Il Sunday World può rivelare l’appartenenza di Liam Adams alla cosiddetta ‘Nutting Squad’, il cui compito era scoprire ed eliminare gli informatori presenti nei propri ranghi.

E una delle vittime fu John ‘Shoot Him In The Knees’ (Sparagli Alle Ginoccha) Mulhern.

L’uomo, 23 anni, faceva parte di una squadra punitiva di West Belfast. Fu ucciso 14 mesi prima del primo cessate-il-fuoco dei Provisional IRA.

I leader della ‘Nutting Squad’ IRA, John Joe Magee e Freddie Scappaticci, accusarono Mulhern di essere un informatore dello Special Branch della RUC.

Sorprendentemente, in seguito emerse come Magee e Scappaticci – conosciuto come “Stakeknife” – lavoravano entrambi come agenti britannici.

Il 12 giugno 1993, Mulhern sparì dalla sua abitazione di Nansen Street, poco fuori Falls Road.

Scaricato

Faceva parte di una squadra punitiva che agiva nella zona di Beechmount a West Belfast.

Dieci giorni dopo la sua sparizione, il corpo di John ‘Sparagli Alle Ginocchia’ Mulhern fu trovato scaricato in una strada in un punto isolato 70 metri all’interno del confine nella COntea di Tyrone.

L’IRA affermò che aveva lavorato per lo Special Branch della RUC fin dal 1990.

Secondo fonti repubblicane, Liam Adams era un elemento conosciuto della ‘Nutting Squad’ IRA o Civil Administration Team (Squadra di Amministrazione Civile).

“Faceva parte della squadra guidata da John Joe Magee e Freddie Scappaticci”, ha detto al Sunday Word una fonte repubblicana il 26 dicembre.

“Se era un informatore, allora ‘Sparagli Alle Ginocchia’ Mulhern non era un informatore di alto livello.

“Ma sembra che l’IRA assassinasse i piccoli informatori per proteggere quelli importanto come Joe Magee e «The Scap»”.