Il comandante della PSNI ha detto che l’attività repubblicana nel Nord non può essere affrontata solo dalla polizia

Matt Baggott | PSNI Chief ConstableHa detto di non ritenere un tradimento un eventuale dialogo politico con tali gruppi.

Parlando al programma “This Week” di RTE, Baggott ha detto che ci dovrebbero essere delle condizioni legate ad ogni dialogo con i dissidenti.

Ha anche affermato che sono un gruppo di spietati pronti anche a colpire le giovani madri perché indossano l’uniforme PSNI, ma non riuscirano ad avere successo con i loro modi violenti.

Baggott ha parlato dopo che tre bambini sono rimasti feriti in Lurgan, in Co Armagh, quando un dispositivo destinato ad esplodere di polizia in un bidone della spazzatura.

Vi è stata ferma condanna per l’attacco, che viene attribuito ai repubblicani.

Il primo ministro nordirlandese Peter Robinson ha detto che l’attacco esplosivo era stato progettato per colpire, ferire e uccidere chiunque fosse nelle vicinaze, compresi i bambini.

Ha riferito che non vi erano dubbi su quanto malvagi e depravati siano questi criminali.

Attaccare bambini innocenti è stato un atto insensibile e mostra un totale disprezzo per il popolo dell’Irlanda del Nord, ha detto.

Robinson ha detto che tutti gli individui benpensanti sarano assolutamente sconvolti dall’incoscienza di queste azioni.

Coloro che sono coinvolti in questi attacchi devono sapere che non riusciranno a riportare indietro la società, ha affermato.

Per il vice primo ministro Martin McGuinness non c’è alcuna giustificazione per l’attacco di ieri.

“Nessuna causa o credo sarebbe servita da attacchi contro i nostri figli”, ha detto.

“Questi attacchi devono fermarsi e fermarsi adesso, non è questa la strada da seguire”, ha aggiunto.

L’onorevole McGuinness ha invitato chiunque abbia informazioni a contattare le autorità per impedire ad altri di essere feriti o uccisi.

Disordini a LurganAnche il parroco di Lurgan, monsignor Aidan Hamill, ha condannato l’esplosione.

Ha riferito che l’esplosione è avvenuta a soli 100 metri di distanza da una chiesa provvisoria dove si celebrava un matrimonio.

Ha detto che per miracolo nessuno è stato ucciso o gravemente ferito.

Le forze di sicurezza sono state attaccata durante la notte in Lurgan, mentre stavano indagando su due allarmi bomba.

Gli artificieri dell’esercito britannico hanno affrontato una serie di segnalazioni a Belfast, Newcastle, Derry e Lurgan. La maggior parte si sono rivelate falsi allarmi. Tuttavia, una bomba nascosta in un cassonetto a Lurgan è esplosa.

Tre bambini, tra cui uno di due anni, hanno riportato ferite minori. Il dispositivo era apparentemente destinato ad uccidere o ferire la polizia mentre sgomberava l’area nel corso delle indagini per un oggetto sospetto abbandonato vicino ad una scuola nelle vicinanze.

L’allarme si è concluso alle 3:00 mentre un ulteriore indagine in Lake Street, vicino al quartiere di Kilwilkie, e lungo la linea ferroviaria, che ha portato alla chiusura del traffico ferroviario, è stato dichiarato un falso.

La linea ferroviaria è stata riaperta ed i treni procedono normalmente.

Mentre le forze di sicurezza gestivano questi allarmi, la PSNI è finita sotto attacco di molotov e altri oggetti lanciati da gruppi di ragazzi. La polizia ha lavorato con i rappresentanti delle comunità per riportare la calma.

Intanto la polizia a Newry sta indagando su un attentato con bottiglie incendiarie che ha causato la distruzione di un’autovettura.

La Renault Laguna rossa era parcheggiata fuori da una casa in Drumalane Park intorno 11:00.

La molotov sarebbe stata lanciata da una Renault Megane argento. Il veicolo è stato dato alle fiamme. Nessuno è rimasto ferito. La PSNI fa appello per informazioni.