Una nuova unità per prigionieri condannati all’ergastolo, del costo di 12,2 milioni di sterline, è stata aperta presso il carcere di Maghaberry

L’ala, 120 letti, è chiamata Braid House. Fa parte del progetto governativo per la creazione di 400 posti lanciato due anni fa.

Il ministro Paul Goggins ha riferito che sono stati creati – e sono in uso – circa 300 posti.

Lo scorso luglio degli ispettori carcerari affermarono che Maghaberry era una delle peggiori prigioni dell’intero Regno Unito.

Il rapporto, redatto da Criminal Justice Inspection NI e da Her Majesty’s Inspectorate of Prisons, parlava di Maghaberry come una delle 3 prigioni – su 169 analizzate – con gravi problemi in termini di sicurezza.

Nel rapporto si afferma come il carcere non era riuscito a rispettare le norme internazionali per quanto riguarda il benessere dei prigionieri.