Real IRA | RIRAI gruppi paramilitari repubblicani stanno crescendo in numero ed ora hanno più di 600 membri, con una Real IRA riorganizzata che è la più pericolosa delle organizzazioni. La notizia è confermata da varie fonti di sicurezza, intelligence e repubblicane.

L’ultima valutazione è che l’adesione ai diversi gruppi è ormai superiore a 600 unità, con un piccolo nucleo disposto a effettuare attacchi con armi da fuoco e attentati dinamitardi. Precedenti stime avevano stimato l’adesione ai gruppi repubblicani tra 300 e 400 persone.

Commentando la notizia, il ministro della Giustizia irlandese Dermot Ahern ha detto che la crescita dell’attività repubblicana è stato un motivo di grave preoccupazione cui sarebbe stata data la massima priorità.

Funzionari di alto livello nelle agenzie di intelligence e di sicurezza hanno riconosciuto che la forza più potente è la Real IRA, che ha rimosso il suo leader Liam Campbell, uno dei repubblicani ritenuti responsabili per l’attentato di Omagh.

Campbell è stato recentemente estromesso come leader della Real IRA. Una leadership nuova e più giovane, con una forte attenzione per Derry, ha preso il controllo dell’organizzazione, raccontano fonti delle sicurezza e dei repubblicani hanno riferito al The Irish Times.

Per la propria incolumità, più di una settimana fa Liam Campbell è stato spostato fuori dall’ala repubblicana nella prigione di Maghaberry, vicino a Lisburn, dove è in attesa di giudizio sull’estradizione in Lituania dove risponderà dell’accusa di contrabbando di armi. Suo fratello Michael è in custodia cautelare in Lituania, accusato dello stesso reato. Liam Campbell è stato spostato a causa di informazioni giunte alla polizia, secondo cui era sotto minaccia di morte imminente, proveniente dai detenuti che sono stati suoi colleghi nella Real Ira, l’organizzazione che contribuì a creare nel 1998, dicono le fonti.

Real IRA | RIRADai repubblicani trapela che Campbell, uno dei cinque uomini ritenuti responsabili dell’attentato di Real IRA a Omagh nell’agosto 1998, è stato espulso dalla Real IRA a causa di “comportamento non repubblicano”.
In passato, i litigi hanno innescato faide repubblicane ma una fonte della sicurezza ha detto che secondo quadro di intelligence la cacciata di Campbell sarebbe avvenuta senza spargimento di sangue.

“La nostra valutazione è che Campbell non c’è più e che una nuova leadership è al suo posto, determinata a costruire una struttura più pericolosa e più coesa”, ha detto la fonte.

Secondo fonti vicine alla Real IRA, la rimozione di Campbell dal gruppo paramilitare dimostra che è stata rafforzata la sua organizzazione e la struttura.

“C’è disinformazione là fuori secondo cui la Real IRA è un’organizzazione frammentata gestita da piccoli raggruppamenti autonomi, ma non è così, (il gruppo) è unito e ben organizzato”, ha detto una fonte repubblicana di alto livello.

Gli altri gruppi principali sono Oglaigh na hEireann – nata da una scissione dalla Real Ira, guidata da un repubblicano di County Louth ed è ancora allineata con l’ex leader dells Real IRA Michael McKevitt, che si trova in carcere per aver guidati il terrorismo – e la Continuity IRA. Recentemente la CIRA si è divisa in due fazioni, con un gruppo più incentrato sul Nordirlanda che ha detto di aver assunto il comando – affermazione respinta dalla CIRA originale.

Ahern ha detto che negli ultimi due anni il governo aveva manifestato la sua preoccupazione riguardo a Real Ira e a Continuity IRA.

“Sono diventati più abili nella fabbricazione di bombe e noi non abbiamo tolto il piede dall’acceleratore”, ha affermato.

Il ministro ha concluso ricordando che ci sono stati alcuni significativi successi da parte della Gardai e della PSNI, impegnati a far fronte alla minaccia repubblicana.