Omicidio Eamon Fox e Gary Convie, 1994

Tre uomini fermati dalla polizia in relazione all’omicidio di due cattolici a North Belfast nel maggio 1994 sono stati rilasciati

Eamon Fox, 44 anni, e Gary Convie, 24 anni, furono uccisi dall’Ulster Volunteer Force (UVF) in North Queen Street a Belfast.

Tre uomini, di 43, 52 e 65 anni, sono stati arrestati martedì. Sono stati tutti rilasciati e un rapporto sul caso è stato passato al Public Prosecution Service.

Un uomo di 48 anni e una donna di 41 restano in custodia.

Gli arresti fanno tutti parte dell’Operazione Stafford, un’indagine su una serie di omicidi e gravi crimini compiuti dalla UVF a North Belfast.

Un uomo arrestato precedentemente in relazione con questi omicidi è morto.

Un secondo uomo comparso in aula a inizio anno attualmente è rilasciato con la condizionale.

Fox e Convie erano muratori cattolici provenienti dalla Contea di Armagh. Furono attaccati mentre stavano pranzando in un parcheggio vicino all’edificio che stavano costruendo.

Fox aveva sei figlio mentre Convie solo uno.