Ardoyne Riots | 12 07 2010Gli agenti si sono trasferiti in Brompton Park, dove un folto gruppo di persone si è radunato.

Giovani mascherati lanciano pietre contro la polizia, mentre diverse bottiglie molotov sono state lanciate in precedenza.

Ai disordini si giunge dopo il ritrovamento di una funzionante coffee-jar bomb (ordigno fatto con lattina di caffè) nella zona di Highbury Gardens nel pomeriggio di mercoledì.

La polizia ha detto che le ricerche erano state condotte anche in relazione alle gravi violenze nella zona e una serie di oggetti sono stati portati via per un ulteriore esame.

Problemi sono esplosi presso i negozi Ardoyne, e nelle zone di Twaddell e Brompton, sulla scia di una controversa parata Orange Order avvenuta unedi sera – che è andata avanti nonostante le proteste dei residenti nazionalisti.

Gli Orangisti erano protetti dalla polizia in assetto anti-sommossa, in seguito finita sotto il fuoco delle molotov e di altri oggetti.

Un parlamentare dello Sinn Fein per North Belfast ha accusato i cosiddetti dissidenti repubblicani di mettere la popolazione locale a rischio.

“Durante le notti appena trascorse, i dissidenti repubblicani hanno usato elementi anti-sociali costituiti da gruppi di giovani come copertura per gli attacchi ad Ardoyne, New Lodge e Broadway” ha affermato Caral Ní Chuilín.

“Questo nonostante gli appelli dei residenti locali per la non violenza”.

“La rivolta ha causato danni, angoscia e disservizi per queste comunità. Abbiamo visto residenti presi in ostaggio mentre le loro auto venivano sottratte e bruciate, i muri dei loro giardini divelti per ottenere i mattoni e gravi disagi alla loro libera circolazione dentro e fuori della propria comunità.

“L’ultimo incidente è l’abbandono di un ordigno esplosivo in Highbury Gardens in Ardoyne. Questa (stagione) è quella delle vacanze estive – molti bambini sono fuori della scuola e avrebbero potuto trovare questo ordigno. Le ripercussioni non portano ad interessarsene. ”

Ha poi aggiunto: “L’anno scorso i dissidenti abbandonarono armi in Ardoyne, ritrovate poi da bambini del luogo.

“C’è un problema certamente con l’Ordine di Orange che marcia attraverso le aree nazionaliste di Ardoyne, Moutainview e Dales – ma coloro che rappresentano questi gruppi dissidenti possono dirmi se vale la pena la distruzione di Ardoyne e il pericolo per i suoi residenti?

“I residenti sono certamente contrari a queste marce, ma mi stanno informando che sono ugualmente contrari a queste azioni”.
Ardoyne Riot | 12 07 2010