Il DUP è stato accusato di inversione a U dopo che Peter Robinson ha suggerito che i parlamentari eletti a Westminster potranno presentarsi anche alle elezioni per l’Assemblea di Stormont

Peter Robinson | DupIn un’intervista rilasciata al News Letter, il leader del DUP ha detto che sarebbe manifestamente ingiusto se il suo partito ritirasse i grandi nomi dei suoi parlamentari dalle elezioni del prossimo anno ma gli altri partiti non facessero la stessa cosa.

Lo Sinn Fein, i cui deputati non prendono possesso del seggio a Westminister ma fanno pieno uso dei generosi salari di Westminster, presenterà la maggior parte dei suoi parlamentari nelle elezioni dell’Assemblea del prossimo anno.

Robinson ha detto che sarà l’esecutivo del suo partito a decidere se i parlamentari del DUP – molti dei quali hanno lasciato l’Assemblea negli ultimi mesi per concentrarsi su Westminster – sono autorizzati a candidarsi.

Ma le osservazioni di Robinson sono state contestate dallo Sinn Fein e dal TUV, che lo accusano di un voltafaccia politico.

In una dichiarazione, il leader del TUV Jim Allister ha evidenziato il commento di Robinson, rilasciato prima delle elezioni generali di maggio, in cui disse che “… tutti i nostri membri dell’Assemblea eletti a Westminster cederanno il proprio posto nell’Assemblea”.

L’onorevole Allister ha detto: “Ancora oggi al News Letter Robinson suggerisce che il DUP permetterà ai parlamentari (di Westmister) di candidarsi per l’Assemblea.”

L’ex eurodeputato del DUP ha detto che i commenti di Robinson sono stati “oltraggiosi” e pari a “una flagrante violazione della promessa del DUP di porre fine alla pratica del doppio incarico”.

Il parlamentare dello Sinn Fein per North Antrim, Daithi McKay, ha accusato il DUP di “inversione a U”.

“Dato il continuo impegno da parte del DUP per far naufragare l’attuale legislatura in assemblea vietando il doppio incarico… adesso è una piccola sorpresa che Peter Robinson indichi come i parlamentari del DUP che hanno lasciato l’assemblea con una grande fanfara saranno davveroinseriti nella lista del DUP per le elezioni di maggio”.