Short Strand, 20 giugno 2011Anche questa sera i lealisti della UVF si sono presentati in forze a Short Strand.

Un centinaio di persone a volto coperto sono nella zona di Bryson Street, proprio davanti alla chiesa di San Matteo.

La polizia è prontamente intervenuta, inviando mezza dozzina di Land Rover. Appena giunti sul posto i poliziotti sono stati fatti oggetto di un fitto lancio di mattoni e bottiglie.

I nazionalisti sono distanti poco più di cento di metri dal luogo in cui si stanno svolgendo gli scontri tra polizia e lealisti della UVF.

Numerosi attivisti dello Sinn Fein sono scesi in strada ed hanno formato un cordone umano per mantenere i repubblicani lontani dal luogo degli scontri.

Restiamo comunque in attesa dell’evolversi della situazione.