Ulster Defence Association a Sandy Row, Belfast
Inchiesta in corso per una presunta dimostrazione di forza effettuata dall’Ulster Defence Association in un centro comunitario di proprietà del comune di Belfast.

L’inchiesta è stata avviata ieri, dopo l ascoperta di alcune foto riguardanti uomini che indossavano passamontagna e maschere nel Sandy Row Community Centre.

Gli uomini indossavano felpe ricamate con l’emblema del gruppo paramilitare lealista.

Le foto sono state scattate sabato sera nel centro comunitario.

Il Belfast City Council, che gestisce il centro sociale, ha confermato di aver avviato le indagini dopo una serie di denunce.

Una portavoce ha detto al Belfast Telegraph che il Consiglio “si rammarica perché un episodio che sembra avallare un’organizzazione paramilitare ha avuto luogo in uno dei suoi centri comunitari durante il fine settimana”.

Anche la polizia ha confermato di stare indagando sulla faccenda. Le immagini sono state caricate sul profilo Facebook del noto lealista David Craig.

Craig, originario di Paisley in Scozia, si è trasferito in Irlanda del Nord dopo aver ricevuto minacce di morte.

Nel 2012 è stato incarcerato per 14 mesi e bandito da tutti i campi da calcio britannici per 3 anni dopo aver pubblicato violenti insulti contro il manager dei Celtic Glasgow, Neil Lennon, sulla pagina Facebook dopo una partita tra i biancoverdi e i Rangers del marzo 2011.

Il ventiseienne aveva modificato le foto di Lennon, nato a Lurgan, aggiungendo le parole “uomo morto che cammina”.

Un residente di South Belfast si è detto disgustato per quanto avvenuto sabato sera.

“Sento che le autorità dovrebbero esaminare la questione, altrimenti la reputazione del Belfast City Council e la percezione delle strutture comunali come non settarie e sicure potrebbe essere contaminata” ha affermato.

“Il Consiglio ha la responsabilità di garantire che chi sta usando la loro proprietà è in grado di farlo.

“Sono rimasto inorridito a vedere le immagini, come sarà accaduto ad ogni persona di buon senso.

“Non ci può essere posto per dimostrazioni di forza paramilitari in Irlanda del Nord nel 2014”, ha detto il residente.

Alcuni di quelli che erano al centro sabato sera hanno sostenuto che non c’era stata promozione dell’UDA.

Una portavoce del Consiglio ha detto: “Il Belfast City Council si rammarica perché un episodio che sembra avallare un’organizzazione paramilitare ha avuto luogo in uno dei suoi centri comunitari durante il fine settimana.

“Questa è una chiara violazione dei termini e delle condizioni per le prenotazioni nelle nostre strutture. L’incidente è avvenuto durante una prenotazione privata e stiamo attualmente conducendo un’indagine completa della questione”.

Un portavoce della polizia ha dichiarato: ” La polizia non ha ricevuto un rapporto diretto, ma siamo a conoscenza di messaggi su social media che presumibilmente si riferiscono a un incidente a Sandy Row.

“Le inchieste sono in corso. La polizia chiede a chiunque sia a conoscenza di attività paramilitari di riferirlo alla polizia”.