Gerry Adams | Sinn FeinLo Sinn Fein ha definito un piano in 15 punti per riformare il sistema politico sostenendo che non è riuscito a farsi capire dal popolo ed è inspiegabile.

Gerry Adams ha accusato precedenti governi di proteggere i propri interessi, mentre svelava una serie di proposte che potenzieranno e sosterranno i diritti dei cittadini.

“(Il sistema attuale) protegge coloro che hanno abusato di pubblico ufficio”, ha affermato.

“Mentre la crisi dell’economia è il problema più urgente in questo momento, è assolutamente essenziale una fondamentale riforma politica e la creazione di un sistema politico adatto allo scopo e valido per il ventunesimo secolo.

“Lo Sinn Fein vuole ripristinare la fiducia dei cittadini nelle istituzioni politiche e nel sistema elettorale”.

Lo Sinn Fein è stato classificato al posto 26 su 100 per le idee sulla riforma della politica, anche se gli accademici autori della valutazione hanno detto che il partito doveva ancora pubblicare tutti i suoi piani.

Sulle elezioni, il partito vuole permettere il voto ai maggiori di 16 anni, la registrazione automatica alle liste elettorali, le elezioni durante il fine settimana e il diritti di voto esteso ai cittadini irlandesi che vivono e lavorano all’estero, e alla gente del Nord per le elezioni presidenziali.

Ha detto che un terzo dei TD (Teachta Dála, i parlamentari del Dáil di Dublino, Ndt) devono essere eletti attraverso un sistema di liste ed il resto con circoscrizioni che assegnano 7 seggi, mentre il numero complessivo dei parlamentari deve essere ridotto.

Sinn Fein vuole abolire il Seanad (il Senato irlandese, Ndt) nella sua forma attuale e creare un istituzione eletta direttamente.

“Quelli, tra cui Fianna Fail, che ora parlano di riforma politica non sono riusciti ad introdurre riforme significative nel corso del loro governo”, ha detto il candidato nella circoscrizione di Louth.

“Chi è al potere ha sempre protetto i propri interessi.

“I cittadini di questo stato meritano una riforma politica – ciò che lo Sinn Fein si impegna a fornire”.

Lo Sinn Fein ha parlato molto di tagli agli stipendi della politica, diminuendo gli stipendi ministeriali del 40% e quelli da parlamentare del 20%, mettendo anche fine alle spese non documentate.

Il documento di riforma politica del partito di Falls Road chiede anche l’abolizione per gli affitti della terra, sostenendo che le tasse vengono ancora pagati per gli edifici governativi e Arbour Hill.

Viene chiesto un maggio numero di seduto del Dail, più poteri di indagine per i comitati e nuove leggi per l’impeachment per rimuovere un parlamentare accusato di corruzione o di abuso intenzionale di denaro pubblico.

Lo Sinn Fein pianifica un forum di discussione per tutta l’Irlanda, che discuta le proposte di modifica della Costituzione per costituire la base per un futuro della Repubblica a 32 Contee.

Adams ha detto: “Questo richiama le disposizioni paritarie contenute nell’Accordo del Venerdì Santo per salvaguardare i diritti dei cittadini e si basa sui principi democratici e sulle norme internazionali per i diritti umani.

“Questo sottoposto alla popolazione attraverso un referendum”.