Nella cartina sottostante sono evidenziati i tre flashpoint interessati dal Tour del Nord 2011.

Gli occhi sono tutti puntati su Ardoyne, dove la Ligoniel True Blues LOL 1932 e la Earl of Erne LOL 647 non potranno passare davanti agli Ardoyne Shops, luogo di disordini scoppiati durante il 12 luglio 2010 e durati tre giorni.

Gli unionisti hanno lasciato aperta qualsiasi opzione, anche quella di non tener conto delle restrizioni imposte dalla Commissione Parate.

I residenti repubblicani si raduneranno nella zona di Twaddell Avenue e degli Ardoyne Shop, controllando l’evolversi della situazione. Sarà forte la presenza del Greater Ardoyne Residents Coalition, contraria al tavolo di riunione con l’Orange Order.

La presenza della PSNI dovrebbe essere massiccia. L’elicottero della polizia è già in volo sopra North Belfast, tra le nuvole di una giornata piovosa e con poca luce.

La parata giungerà ad Ardoyne proveniendo da Woodvale Road, la strada gialla contrassegnata con B39. Le bande unioniste ed i loro sostenitori dovrebbero essere bloccati una cinquantina di metri prima della rotonda di Crumlin Road. Proprio alle spalle della chiesa di Holy Cross, già oggetto di numerosi attacchi di matrice settaria in passato.

Le altre parate interesseranno i flashpoint di New Lodge e Carrick.

Anche qui dovrebbe esserci un’elevata presenza della polizia, probabilmente coadiuvata da alcune associazioni di residenti per mantenere la situazione sotto controllo.

Mancano meno di 20 minuti da quando il primo stivale unionista cercherà di raggiungere la zona di Ardoyne, nella prima giornata calda della stagione delle marce.

Le interfacce del Tour del Nord 2011

Tourn del Nord 2011 - le interfacce

Clicca per ingrandire | Click to enlarge