Belfast Peacelines
Il “disgustoso” attacco contro una vettura di suore cattoliche abitanti in una zona unionista di Belfast è di matrice settaria, secondo un lavoratore comunitario.

L’autovettura sarebbe stata colpita da persone provenienti dai cancelli di interfaccia dalla nazionalista Springfield Road, nella zona di Woodvale, intorno alle 21 di ieri.

Un simile attacco avvenuto a luglio sarebbe stato opera di giovani repubblicani.

Gerald Solinas, rappresentante dell’Ulster Political Research Group a West Belfast, ha parlato di attacco settario.

“Chiedo a tutti i lavoratori comunitari nazionalisti e repubblicani di condannare questo attacco intimidatorio”, ha affermato.

“I responsabili sono entrati deliberatamente dal cancello dell’interfaccia. Le suore mi hanno detto di non capire perché sono continuamente prese di mira, specialmente con l’approssimarsi del Natale.

“Erano molto scosse e comprensibilmente sconvolte”.

“Questa è la quarta o quinta volta che sono state prese di mira negli ultimi otto anni o giù di lì.

“È disgustoso, è settario ed è sbagliato”.

L’UPRG di West Belfast ha dichiarato che “questo è il secondo attacco alla proprietà delle suore cattoliche in tre giorni. L’ironia è che queste signore sono state accolte a Ainsworth a braccia aperte”.

Solinas ha detto che la PSNI ha rimosso la vettura e l’ha portata alla stazione locale per la custodia.

“Le suore sono al sicuro ma profondamente scosse”.