La polizia e gli artificieri dell’esercito inglese che hanno esaminato un oggetto sospetto lasciato di fronte al tribunale di Bishop Street a Derry parlano di “finta bomba molto elaborata”

Allarme al tribunale di Derry | Derry alertL’ordigno, un estintore con una batteria collegata ad esso, era stato scoperto venerdì mattina da un passante, che aveva avvertito i servizi di emergenza.

Nel pomeriggio di venerdì è stata eseguita un’esplosione controllata.

Il Soprintendente Sam Donaldson chiede scusa per i disagi provocati dall’allarme sicurezza.

“I miei colleghi ed io riconosciamo lo stress e gli inconvenienti provocati alla gente della città che eseguiva la propria routine quotidiana e chiedo scusa per il disagio continuativo.

“Dobbiamo riconoscere che la vera responsabilità per il disagio provocato alle nostre vite oggi dovrebbe essere appuntata decisamente a coloro che hanno lasciato l’ordigno”, ha proseguito.

L’allarme è terminato e Bishop Street è stata riaperta al traffico.

Il sindaco di Derry Colum Eastwood ha condannato l’incidente come “totalmente e completamente indifendibile”.

Ha aggiunto: “La gente di questa zona ha già avuto a che fare con troppe cose questa settimana e che questo accada una seconda volta, è imperdonabile.

“Gli anziani e i bambini hanno disagi e gli esercenti che cercano di fornire un servizio alla comunità sono stati bloccati.

“I responsabili non hanno semplicemente nulla di positivo da offrire, tranne il disagio. Le loro azioni non servono a liberare l’Irlanda, ma a provocare ostacoli”.

L’allarme arriva dopo che 50 kg di esplosivo artigianale è stato inserito in una macchina rubata, parcheggiata fuori dal palazzo di giustizia.

Un alto ufficiale della PSNI ha detto che la bomba avrebbe potuto “uccidere o ferire”, e non vi era alcun dubbio che il tribunale fosse stato il bersaglio.

In tale occasione, i residenti anziani di una casa nelle vicinanze sono state evacuati nella notte di domenica e non sono stati autorizzati a tornare fino a lunedì pomeriggio.