David Ford ha preso possesso del dicastero il giorno in cui la Real IRA ha attaccato il quartier generale dell’MI5

David Ford | Alliance PartyIl leader del partito non settario Alliance Party è stato eletto nuovo ministro della giustizia nel parlamento nordirlandese.

David Ford prende possesso dei poteri su polizia e amministrazione della giustizia nel giorno in cui la Real IRA lancia un audace attacco contro il quartier generale dell’MI5 a Holywood, nei dintorni di Belfast.

E’ il primo politico eletto a ricoprire tale ruolo dal 1972, quando il governo britannico prorogò il parlamento di Stormont durante il più cruento anno dei Troubles. Ha preso possesso del budget del ministero di quasi 1,5 miliardi di sterline e avrà alle sue dipendenze oltre 4.000 impiegati.

Ford si è assicurato il sostegno dello Sinn Fein e del DUP durante la votazione in assemblea avvenuta questo pomeriggio, ma lo SDLP ha continuato a dichiarare che il posto di ministro della giustizia spettava al partito, in base alle regole parlamentari contenute nel Good Friday Agreement del 1998.

Lo SDLP aveva nominato come candidato al ruolo Alban Maginness, avvocato e parlamentare per North Belfast. L’Ulster Unionist Party aveva presentato il nome di Danny Kennedy.

Il DUP ha nominato Lord Morrow come presidente del comitato parlamentare di Stormont, il cui compito sarà sorvegliare e controllare il ministero della giustizia.

La Police Service of Northern Ireland ha ammesso oggi che il livello di minaccia posto dai repubblicani è “grave”.