Il Traditional Unionist Voice e il Demopcratic Unionist Party hanno raggiunto un accordo per non forzare due elezioni suppletive nei consigli comunali

Jim AllisterSi riteneva che la consigliera di Ballymoney del TUV, Audrey Patterson, chiedesse lo svolgimento di un’elezione suppletiva, nella seduta del Ballymoney Borough Council di lunedì, dopo che il consigliere del DUP Roy Wilson aveva rassegnato le dimissioni.

Ma, rivelando che Mark Russell, consigliere del TUV a Craigavon, si stava apprestando a lasciare la vita politica, il TUV ha affermato di aver raggiunto un accordo con il DUP per permettere ai membri dei due partiti di essere co-optati nei rispettivi consigli.

Confermando l’accordo, il parlamentare del DUP di North Antrim Mervyn Storey, che ha ammesso di essere rimasto sorpreso della telefonata fatta la scorsa settimana da Allister che chiedeva un incontro per discutere un accordo, ha accusato il suo ex collega di partito di mettere il pragmatismo davanti ai principi.

Ricordando il momento nel quale ricevette la telefonata dell’ex parlamentare europeo, Storey ha detto al News Letter: “Ho guardato il telefono e ho pensato ‘Di certo non mi chiederà di passare con il suo partito perché non succederà’ ma ho risposto alla telefonata come avrei fatto con chiunque altro”.

In un comunicato, il TUV ha detto: “Alla luce del recente accordo raggiunto con il DUP, il TUV questa sera (lunedì, Ndt) non chiederà lo svolgimento di un’elezione suppletiva nel distretto elettorale di Ballymoney.

“Nei colloqui tra i partiti della scorsa settimana, abbiamo convenuto che il TUV permetterà al DUP di inserire un proprio membro a Ballymoney mentre il DUP ricambierà in occasione della prossima dimissione TUV a Craigavon.

“Il consigliere Mark Russell, per ragioni personale e lavorative, presto si dimetterà dal Craigavon Council.

“Quando lo farà, il DUP ha acconsentito a non opporsi al rimpiazzo previsto dal TUV. In queste circostanze è mutualmente vantaggioso per entrambi i partiti seguire la strada tracciata e permettere ai contribuenti di Ballymoney e Craigavon di risparmiare denaro.

“Anche l’UUP è stato coinvolto nelle discussioni con il consigliere Russell a Craigavon e riconosciamo ed apprezziamo la loro collaborazione. Una cooperazione di questo tipo tra gli unionisti è benefica”.

Storey ha affermato che Allister lo ha contattato all’inizio della scorsa settimana dicendo di avere “una proposta per il mio partito”.

Ha proseguito asserendo che “è strano che il leader del TUV, che dispensa la sua bile contro il DUP la sera dei risultati delle elezioni europee, quando disse che c’erano molti P45 (nel gergo britannico indica la fine dell’occupazione, Ndt) tra i 66.000 voti e che il DUP metteva il libretto degli assegni davanti alla propria coscienza. Invece poi è dovuto venire da chi, lui riteneva, metteva i soldi davanti alla coscienza per chiedere di appoggiare una sua proposta.

“Questa decisione non è stata fatta per il bene dell’unionismo o per risparmiare i soldi dei contribuenti di Ballymoney”, ha concluso Storey.