drumcreeLe abitazioni di due famiglia indiane sono state attaccate in quello che la polizia ritiene un crimine derivate dall’odio.

Gli attacchi razzisti sono avvenuti a Portadown la scorsa notte. Nessuno è rimasto ferito.

Sono stati eseguiti a sole quarantotto ore dal lancio di una campagna voluta dal governo e dalla polizia per cercare di ridurre l’alto numero di crimoni dell’odio registrati in Irlanda del Nord.

Nel primo incidente, le finestre fronte strada di una casa in Princess Way sono state infrante, mentre la famiglia indiana, composta da una coppia coi due loro bambini, si trovava all’interno.

Poco dopo stessa sorte per una casa di Princess Gardens. In questo caso gli assalitori hanno rotto tre finestre. Nessuno era in casa al momento dell’attacco.

Una portavoce della polizia ha detto: “Stiamo trattanto entrambi gli incidenti come crimini dovuto all’odio”.

La PSNI chiede ai testimoni di mettersi in contatto con loro.