martedì 2 settembre 2014
Ti trovi qui: Home » Distretto Nord » Dalla tomba Brendan Hughes accusa Gerry Adams di aver ucciso Jean McConville

Dalla tomba Brendan Hughes accusa Gerry Adams di aver ucciso Jean McConville

Gerry Adams - Brendan Hughes La puntata di Voices From The Grave (Voci Dalla Tomba, Ndt) su Rté di questa settimana sarà incentrata sul ruolo contraddittorio di Gerry Adams come comandante dell’IRA e leader di una spietata squadra segreta. Sicuramente verrà aumentata la pressione intorno al boss dello Sinn Fein.

Una registrazione audio dell’ex comandante dell’IRA Brendan ‘The Dark’ Hughes sarà al centro di un documentario televisivo che indicherà lui come leader della squadra che ha assassinato Jean McConville, madre di 10 figli ed anche una dei Disappeared.

Hughes, ex-membro dell’Army Council, è deceduto nel 2008 ma fornì ampia testimonianza audio nel 2001 sul ruolo avuto nei Troubles per l’archivio del Boston College, dicendo che il nastro poteva essere ascoltato solamente dopo la sua morte.

Mentre i dettagli delle sue affermazioni su Gerry Adams sono state pubblicate in precedenza, i nastri vengono ascoltati per la prima volta nel programma RTE Voices From The Grave nella serata di martedì.

Adams ha sempre categoricamente negato di essere un membro dell’IRA o di avere alcuna conoscenza della scomparsa di Jean McConville.

Sui nastri Hughes, amico intimo del presidente dello Sinn Fein, afferma chiaramente che Adams era il responsabile della squadra denominata The Unknows (Gli Sconosciuti) che nel 1972 rapì e giustiziò Jean McConville perché ritenuta un’informatrice.

Ha detto che la McConville aveva un trasmettitore nel suo appartamento a Divis, fornitole dagli inglesi.

“L’abbiamo portata via ed interrogato, e lei ci ha detto quello che stava facendo. Ha detto che era pagata dagli inglesi per trasmettere informazioni. Poiché era una donna l’abbiamo lasciata andare con un avvertimento. Poche settimane dopo un altro trasmettitore è stato messo nella sua casa e lei collaborava ancora con gli inglesi.

“Una squadra speciale è stata messa in opera, chiamata in seguito The Unknows. Se volevi far portare via qualcuno, loro normalmente lo facevano. Non avevo alcun controllo su questa squadra. Gerry (Adams) ne aveva il controllo”.

Ma nel documentario la baronessa Nuala O’Loan insiste sul fatto che Jean McConville non era un’informatrice. L’ex Police Ombudsman ha detto: “Sono soddisfatta sia del servizio di sicurezza e dell’esercito britannico secondo cui non era un’informatrice per loro, assolutamente soddisfatta”.

Nei nastri Brendan Hughes ha parlato di come ha organizzato le operazioni quotidiane dell’IRA insieme a Gerry Adam,s prima del loro arresto comune nel 1973.

Ha detto: “Nel 1973 Gerry era OC (Officer Commanding – Ufficiale Comandante) dela Brigata di Belfast ed io ero Operations Officer (Ufficiale delle Operazioni). Ci siamo incontrati tutti i giorni per pianificare le operazioni di quello che stavano andando a mettere in atto nella fase successiva alla guerra. Questo è quello che stavamo facendo il giorno in cui siamo stati arrestati. Mi hanno picchiato con un piccolo martello.

“Sono stato preso a pugni, calci e interrogato. Adams svenne tre volte e lo rianimarono con secchi d’acqua”.

Racconta di come Gerry Adams fu responsabile di avergli salvato la vita nei primi anni Settanta, quando venne stato inseguito da soldati dell’esercito britannico che aprirono il fuoco.

Hughes ha affermato: “Non mi rendevo conto di quanto sangue avevo perso. Gerry è andato e ha fatto arrivare un medico”.

Voices from the Grave è in onda su RTE One martedì 26 ottobre 2010 alle 22:15

About René Querin

Di professione grafico e web designer, sono appassionato di trekking e innamorato dell'Irlanda e della sua storia. Insieme ad Andrea Varacalli ho creato e gestisco Les Enfants Terribles.

Rispondi

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: