PSNI | Polizia | Police
Domenica sera circa 60 giovani hanno attaccato degli agenti di polizia a East Belfast.

Gli adolescenti si sono radunati in Castlereagh Street, vicino all’interfaccia di Short Strand, poco dopo le 19.

I residenti hanno chiamato la PSNI e sono intervenuti anche gli agenti di quartiere, che sono finiti sotto attacco.

Mattoni, pietre, bottiglie e altri oggetti sono stati lanciati contro gli agenti.

Uno degl agenti di quartiere è stato colpito ad una spalla con un blocco di muratura ed è rimasto ferito.

È stato infranto anche il parabrezza di una delle Land Rover della PSNI intervenute.

L’Ispettore Capo David Moore, comandante d’area per East Belfast, ha affermato: “Questo comportamento è inaccettabile e abbiamo avviato un’indagine per identificare i giovani coinvolti.

“Da aprile 2014 ci sono stati circa 60 arresti per disordini legati all’interfaccia di East Belfast”.

Il parlamentare DUP Robin Newton, membro anche del Policing Board, ha condannato duramente l’accaduto.

“Non ci sono giustificazioni per un incidente simile. Questo ha portato al ferimento di un agente di polizia e probabilmente alcuni giovani finiranno in tribunale e con molta probabilità saranno condannati” ha spiegato.

“Questo comportamento manda un messaggio sbagliato su East Belfast, mentre noi stiamo lavorando per portare lavoro e investimenti nella zona. La PSNI deve avere il sostegno dell’intera comunità per bloccare questi incidenti”.