La vedova di un uomo picchiato fino alla morte da una banda settaria a Colerain dice che il marito non avrebbe desiderato vendetta

Evelyn McDaidKevin Brendan McDaid, 49 anni, cattolico e padre di quattro figli, è stato assalito e picchiato da una squadra di lealisti vicino alla propria abitazione nella zona di Somerset Drive, domenica sera.

La vedova McDaid, Evelyn, ha detto che chi ha attaccato suo marito affermavano di essere membri della UDA. La polizia ha negato il fatto.

La PSNI sta continuando ad interrogare 11 uomini per l’omicidio.

“Sono uscita per aiutarlo e hanno cominciato a colpirmi mentre picchiavano mio marito”, ha detto la donna.

“Quindi la mia vicina, incinta, è uscita per aiutarmi e hanno picchiato pure lei. Ha detto di essere incinta ma non se ne sono curati.

“Mio figlio ha cercato di aiutare suo padre. L’ambulanza era stata chiamata. Ma era morto, lo so che era morto. A causa del suo colore e del fatto che non respirava.

“La gente che ha fatto questo deve essere punita. Hanno portato via la vita di mio marito; hanno distrutto completamente la nostra famiglia.

“Tutto ha a che fare con la religione, ed io non sono neppure cattolica. Sono protestante, è un matrimonio misto, ma loro sembra ci odiassero molto.

“Era la mia vita, era un padre amato ed un grande uomo”.

La signora McDaid ha subito una ferita alla testa, due occhi neri ed ha subito una scansione del cervello per assicurarsi non ci fossero altre lesioni.
Un altro uomo, il 46enne Damian Fleming, è stato assalito nella vicina Pates Lane e si trova in condizioni critiche in ospedale.

Il figlio di Fleming, Brendan, dice: “E’ molto grave. C’è il 50% di possibilità che sopravviva. Non lo riconosceresti se lo vedessi con tutti i segni sul viso”; racconta il giovane.

La polizia riferisce di stare indagando su un altro agguato sempre in Pates Lane, avvenuto ore dopo l’agressione contro McDaid e Fleming.

La mandibola dell’uomo aggredito è fratturata e viene medicato in ospedale.

Si pensa indossasse la maglia dei Rangers Glasgow quando è stato attaccato.

La polizia ha aumentato le pattuglie a Coleraine dopo altri disordini scoppiati lunedì.

La principale linea di inchiesta per la morte di McDaid è di “matrice settaria”.