I due uomini fermati in collegamento con la morte del poliziotto Stephen Carroll, avvenuta a Craigavon lo scorso marzo, sono stati rilasciati senza accuse

L’agente Carroll fu colpito a morte da un’unità repubblicana mentre si recava a rispondere ad una chiamata di servizio.

I due uomini, un ventenne ed un trentenne, sono stati trasferiti alla stazione di polizia di Antrim martedì. Sono stati rilasciati nella giornata di mercoledì, senza alcuna accusa.

Un giovane, John Paul Wootton, ed un uomo di 38 anni, Brendan McConville, sono ancora un custodia, accusati dell’omicidio.

Il gruppo repubblicano della Continuity IRA ha rivendicato di aver colpito l’agente Carroll, residente a Banbridge.

Il poliziotto fu colpito due giorni dopo l’attacco della Real IRA a Massereene Barracks, nella cittadina di Antrim, dove morirono due soldati britannici.