Il libretto rosso di Brendan DuddyIl testo completo del “libretto rosso”, contenente gli appunti di Brendan Duddy sui negoziati avvenuti durante lo sciopero della fame del 1981, è adesso disponibile online.

Il documento fa parte dell’Archivio Brendan Duddy presso la James Hardiman Library dell’Università di Galway.

Anche una trascrizione del manoscritto, creato originariamente nel 2001 da un parente di Brendan Duddy, è stato messo online.

Duddy è stato il tramite per oltre 20 anni dei messaggi tra il governo britannico e l’IRA.

Il dottor Niall O’Dochartaigh, lettore di Politiche all’Università di Galway, afferma che i documenti – se associati alle carte segrete rilasciate dagli Archivi Nazionali britannici e al racconto delineato nel libro “Ten Men Dead” – aggiungono importanti conoscenze ai negoziati del 1981.

“Questo registro frammentato e occasionalmente molto personale fornisce un segno dell’intensità di quei contatti e la pungente tensione tra il govenro britannico e la leadership dei Provisional.

“Fornisce una traccia informale di quei contatti dalla prospettiva dell’intermediario che aggiunge significativamente alla nostra comprensione le dinamiche di quei negoziati avvenuti dietro le quinte.

“Evidenziano, in particolare, l’importanza delle discussioni sugli ultimatum e il tempismo delle mosse da entrambe le parti”.

Depositate all’Uiversità di Galway nel 2009, le carte di Brendan Duddy forniscono un punto di vista unico sulla risoluzione del conflitto nordirlandese. L’archivio comprende diari in codice di contatti insieme a messaggi scambiati tra il governo britannico e la dirigenza dei Provisional.

L’archivio è consultabile all’indirizzo archives.library.nuigalway.ie/duddy/