Anche al centrocampista nordirlandese Patrick “Paddy” McCourt sono stati inviati proiettili via posta

Patrick 'Paddy' McCourt

Patrick 'Paddy' McCourt

La busta, indirizzata al giocatore dei Celtic, è stata intercettata dal personale della posta nell’ufficio di smistamento di Glasgow.

Il sinistro incidente giunge a pochi giorni da una similare minaccia contro Neil Lennon, allenatore del club ed ex giocatore della nazionale nordirlandese.

Proiettili erano stati inviati per posta anche ad un compagno di squadra di McCourt, Nial McGinn.

A inizio settimana, il primo ministro nordirlandese Peter Robinson ha guidato le voci di condanna contro le minacce, descrivendo i fatti come una “disgraziata intimidazione”.

Ha affermato il politico del DUP: “Non c’è posto per tali comportamenti settari vigliacchi in Irlanda del Nord.

“Tutta la gente di buon senso condannerà senza dubbio chi ha inviato i proiettili a Neil Lennon e Niall McGinn.

“Non dovrebbero essere fatti oggetto di una tale disgraziata intimidazione. Chiedo urgentemente a chiunque abbia informazioni sull’identità del responsabile di questo disgraziato incidente di farsi avanti e condividere tale informazione con la polizia”.