La Continuity IRA ha ammesso di aver lasciato un’autobomba fuori da una stazione di polizia a Newtownhamilton, nella Contea di Armagh

Continuity IRA - CIRA | Still at warUna telefonata è stata fatta alla redazione di Utv da qualcuno che riferiva di parlare a nome dell’organizzazione.

Sono state evacuate più di 60 abitazioni durante le indagini della polizia.

I poliziotti hanno ricevuto segnalazioni sulla presenza di un oggetto sospetto in una Peugeot color argento, lasciata all’esterno della stazione di polizia di Shambles Lane intorno alle 2 di martedì mattina.

Gli artificieri dell’esercito si sono recati sulla scena dell’allarme.

I residenti sono stati evacuati dalle abitazioni e stanno riparandosi nella vicina scuola Newton Primary.

La cittadina è stata chiusa al traffico e sono state create deviazioni su altre strade.

Vengono ritenuti responsabili i repubblicani.

E’ il secondo attacco contro le forze di sicurezza negli ultimi due mesi.

Lunedì la Real IRA si è dichiarata responsabile per l’autobomba esplosa fuori dal quartier generale dell’MI5 a Palace Barracks, a Holywood nei dintorni di Belfast.

Dominic Bradley, parlamentare SDLP per l’area di Armagh, ha detto di essere stato avvertito dai residenti dell’allarme.

“I residenti mi hanno detto di essere a conoscenza della presenza di un ordigno sospetto in un veicolo presso i cancelli della stazione (di polizia) e di essere stati evacuati.

“Non siamo ancora sicuri si tratti di un ordigno pronto ad esplodere, ma sembrerebbe avere le stesse caratteristiche di quelli usati nei precedenti attacchi al tribunale di Newry e a Palace Barracks”; ha aggiunto.

Il parlamentare dell’Ulster Unionist Danny Kennedy ha riferito: “Ritengo dovrebbe esserci preoccupazione perché questi gruppi sono in grado di operare su ampio raggio, da Holywood nella Contea di Down fino a Newtownhamilton in South Armagh.

“Penso che il livello di minaccia sia elevato e deve esserci una risposta delle forze di sicurezza per contrastarlo”, conclude il politico unionista.