Le vittime del terrorismo IRA sperano di potersi recare in Libia nelle prossime settimane per finalizzare l’accordo sul risarcimento con il Colonnello Gheddafi.

Willie Frazer, il cui padre e due zii furono uccisi negli attacchi bomba dell’IRA, è tra le 176 persone in tutto il Regno Unito che presentano istanza al leader libico per aver fornito l’esplosivo Semtex ai repubblicani tra gli anni Ottanta e Novanta. Si dice “fiducioso” in un accordo imminente e spera di essere invitato a Tripoli nelle prossime “tre o quattro” settimane.

“Tutte le sensazioni che riceviamo dalla Libia sono positive. Non puoi mai essere sicuro di nulla, ma siamo fiduciosi che qualcosa verrà elaborato”, ha riferito al Belfast Telegraph.

Domani una delegazione parlamentare sta per volare nella capitale libica per discutere l’argomento.