2008/08/artificiere.jpgGli artificieri dell’esercito britannico hanno disinnescato un piccolo irdigno lasciato fuori ad un’abitazione nella zona cattolica di Antrim. Un gruppo estremista anti-cattolico si è assunto la responsabilità del gesto.

L’operazione di sicurezza, avvenuta ieri ad Antrim, è stata avviata in seguito ad una telefonata di avvertimento da parte di una persone che ha affermato di rappresentare la Real Ulster Freedom Fighters.

La polizia sospetta che l’autore del gesto sia un membro dell’Ulster Defence Association, la più grande formazione paramilitare lealista in Irlanda del Nord.

L’UDA si troverebbe in una situazione di cessate-il-fuoco ma i suoi appartenenti a volte utilizzano sigle di copertura, la maggior parte delle volte “Ulster Freedom Fighters”, per rivendicare gli atti di violenza.