Marian Price | 32 CSMMarian Price incarcerata “per odrine del Segretario di Stato”
Marian Price, la prominente repubblicana di Belfast, è comparsa questa mattina in aula alla Londonderry Magistrates Court per rispondere dell’accusa di “incoraggiamento del terrorismo”.

Il reato sarebbe avvenuto durante la commemorazione per la Rivolta di Pasqua del 1916, organizzata dal 32 County Sovereignty Movement – di cui la Price è segretario nazionale – presso il City Cemetery di Creggan a Derry.

Contrariamente dall’ultimo arresto di novembre 2009, in cui fu rilasciata senza alcuna accusa dopo essere stata interrogata a lungo, la Price è stata formalmente accusata di sostegno ad un’organizzazione illegale, nello specifico la Real IRA, perché durante la commemorazione di Pasqua un uomo a volto coperto ha letto una dichiarazione del gruppo paramilitare repubblicano in cui si minacciavano nuovi attacchi contro le forze di polizia nordirlandesi.

Per questa accusa i giudici hanno deciso di rilasciarla su cauzione, ma Marian Price non può tornare in libertà perché il Segretario di Stato ha deciso di revocarle la licenza.

La decisione era nell’aria, ma è stata confermata ufficialmente oggi. Domenica sera, infatti, il Segretario di Stato per l’Irlanda del Nord ha scelto di usare il pugno duro, togliendo la libertà alla Price con la revoca della licenza che le permetteva di non terminare di scontare le condanne che aveva subito.

Altre voci non ancora confermate ufficialmente, parlano del trasferimento di numerose detenute dalla zona femminile della prigione di Hydebank, a South Belfast. Sarebbe stata liberata un’intera ala del carcere nell’ipotesi che la Price venga condannata.

Marian Price è una figura di spicco del movimento repubblicano in Irlanda. Accusata ed incarcerata per l’attentato all’Old Bailey di Londra, iniziò insieme alla sorella Dolours un lunghissimo sciopero della fame, interrotto dalla crudele pratica dell’alimentazione forzata.

Al tempo dell’Accordo del Venerdì Santo, cui si è sempre fermamente opposta, ha guidato un gruppo di repubblicani delusi dalla politica di Gerry Adams alla formazione del 32 County Sovereignty Movement.