Belfast, Shaws Road

GLi investigatori hanno accusato un ventiduenne di possesso di esplosivi con l’intento di mette a rischio vite umane

L’uomo è stato arrestato nella zona di Shaw Road intorno alle 23 di giovedì.

Una sacca da viaggio contenente un ordigno esplosivo improvvisato è stata sequestrata in seguito ad un’operazione di sorveglianza sotto copertura.

Parlando del sequestro il comandante di zona per West Belfast, l’Ispettore Capo Anthony McNally, ha affermato: “Conosciamo troppo bene la morte e la distruzione che questo genere di ordigni può provocare e non c’è dubbio che l’intenzione di chi è dietro a questo ordigno è il tentativo di assassinare agenti di polizia quotidianamente al servizio della comunità.

“Le loro azioni possono solo essere definite spietate, irragionevoli e non mostrano altro che disprezzo per gli abitanti di questa comunità. Questo ritrovamento ha senza dubbio salvato delle vite umane.

“Ringrazio tutti gli agenti coinvolti nell’indagine e incoraggio la comunità a continuare a lavorare con noi per tenere tutti al sicuro”.

Durante una susseguente operazione di ricerca nella zona di Lenadoon Avenue, la polizia ha scoperto una pipe bomb e delle munizioni.

Gli oggetti sono stati portati via per ulteriori esami.

Il ventiduenne comparirà in aula a Belfast il 31 marzo.

Come normale procedura, le accuse saranno esaminate dal Public Prosecution Service (PPS).