South BelfastLa polizia ha formalmente accusato due giovani in relazione agli attacchi contro le famiglie romene, avveuti a Belfast la scorsa settimana.

I ragazzi, di 15 e 16 anni, sono entrambi accusati di condotta provocatoria, mentre il 15enne anche per intimidazione.

La coppia comparirà in aula presso la Belfast Magistrates Court lunedì mattina, ha riferito la polizia.

Sono stati arrestati venerdì durante le operazioni di polizia svolte a South Belfast in seguito agli attacchi contro le abitazioni degli immigrati Rom, tutti di nazionalità romena.
Venti famiglie hanno ricevuto riparo in una chiesa nella notte di mercoledì.

Le famiglie in seguito sono state alloggiate temporaneamente negli alloggi per gli studenti. Le aggressioni hanno causato rabbia in Irlanda del Nord e riportate abbondantemente in tutto il mondo.