Gerry Kelly, Sinn Fein
Il primo ministro nordirlandese Peter Robinson ieri sera ha accusato il parlamentare dello Sinn Féin Gerry Kelly di aver agito in maniera sconsiderata dopo averlo visto aggrappato al cofano di una Land Rover della PSNI.

Il leader del DUP è entrato nel dibattito scaturito dopo l’incidente avvenuto dopo la parata contenziosa dell’Orange Order a Belfast.

Robinson ha detto: “Chiunque veda la prova video lo riterrà avventato e sconsiderato.

“Nessuno dovrebbe interferire con la polizia durante lo svolgimento delle sue funzioni.

“Essere un rappresentante eletto ed anche un membro del Policing Board non gli dà alcun ruolo nelle operazioni di polizia né può dare istruzioni”.

L’incidente è oggetto di indagine da parte del Police Ombudsman ed è stato discusso anche in Assemblea.

Durante una visita ad una fabbrica di Belfast, Robinson ha detto che i parlamentari dovrebbero seguire la procedura corretta.

“(Gerry Kelly) sentiva di avere l’autorità di obbligare la polizia a fermarsi. Chiunque abbia perplessità su come la polizia gestisce una questione, deve seguire il procedimento corretto che non include bloccare la polizia nell’adempimento del proprio dovere. Questo è un cattivo esempio e spero che non avrà risonanza sul resto della stagione delle parate”, ha aggiunto.

Nel frattempo la Police Federation of Northern Ireland (Federazione di Polizia dell’Irlanda del Nord), che rappresenta migliaia di agenti, ha chiesto alla PSNI di indagare su coloro che hanno preso a pugni e calci la Land Rover, nonché gli esponenti politici intervenuti dopo l’arresto di un adolescente.

Il presidente Terry Spence ha affermato: “Questi argomenti sono oggetto di una indagine del Police Ombudsman.

“Non ho alcun dubbio che sarà avviata un’indagine parallela. Ci deve essere. Non solo verso coloro che sono coinvolti nel disordine pubblico, ma anche per le azioni di alcuni politici”.

Il video mostra il parlamentare di North Belfast e membro del Policing Board, Gerry Kelly, trasportato per breve distanza sul cofano di un veicolo della polizia in movimento. In seguito Kelly ha descritto le azioni della PSNI come sconsiderate e pericolose.

Il ministro della Cultura di Stormont, Carál Ní Chuilin si è sottoposta a cure ospedaliere per il ferimento a un braccio occorsole durante lo stesso incidente, avvenuto subito dopo l’annuale Tour of the North dello scorso venerdì a Belfast.

Entrambi i parlamentari hanno affermato di aver cercato di disinnescare una situazione potenzialmente instabile.

Per Spence i leader politici dovrebbero mostrare sostegno alla polizia, specialmente durante i periodi di maggior tensione.

Ha detto: “Gli agenti di polizia sono la carne nel panino. È un lavoro ingrato cercare di proteggere l apopolazione e cercare di mantenere l’ordine pubblico.

“Dallo scorso luglio 445 agenti di polizia sono stati feriti durante disordini pubblici. Da dicembre, in seguito alla disputa sulle bandiere, 147 poliziotti sono rimasti feriti.

“Questa non è una situazione felice per gli agenti di polizia. Spetta ai cittadini e ai politici democraticamente eletti mostrare il sostegno alla polizia nell’esercizio delle loro funzioni. Questo è della massima importanza”.

Il Police Ombudsman ha confermato che sta indagando sull’incidente e analizzerà le immagini e il video, oltre a parlare con i testimoni.

Un investigatore ha affermato: “Stiamo conducendo un’indagine indipendente sull’accaduto. Ci piacerebbe sentire chiunque si trovasse nella zona poco prima delle 20:30 e che pensa di essere in grado di aiurarci, specialmente in relazione alla vicenda che coinvolge la Land Rover”.

L’agente PSNI alla guida del mezzo corazzato non è stato sospeso dal servizio.

In una dichiarazione la PSNI ha detto di voler collaborare con l’ufficio del Police Ombudsman e di aver avviato una propria indagine.

Un portavoce ha detto: “Abbiamo riferito al Police Ombudsman dell’incidente che ha coinvolto la Land Rover della polizia venerdì sera e la PSNI collabora pienamente con questa indagine.

“Ci sono una serie di possibili reati connessi e altri incidenti collegati alla parata di venerdì sera su cui la PSNI condurrà un’indagine parallela e, se necessario, le prove trovate su questi avvenimenti sarà inviato al Public Prosecution Service”.

Dell’incidente si è discusso anche in Assemblea a Stormont.

Il leader del Traditional Unionist Voice (TUV), Jim Allister, ha presentato una denuncia formale alla Commissione per le norme di Stormont, descrivendo come “grossolano” il comportamento di Gerry Kelly.

Ha chiesto al commissario di verificare se il rappresentante dello Sinn Féin ha violato il codice di condotta che disciplinano il comportamento dei parlamentari.

“È ovvio che il signor Kelly ha ostacolato un agente di polizia nel corso del suo dovere e ha pertanto violato il codice. La leadership e l’esempio del signor Kelly va ben al di sotto delle aspettative del codice e di certo non hanno fornito un esempio positivo per l’intera comunità”, ha detto il falco unionista.

Gregory Campbell, parlamentare DUP per Londonderry, ha parlato di un “tentativo fisico di impedire ad un agente di polizia di svolgere il proprio compito”.

Nel frattempo il parlamentare Jonathan Craig, membro del Policing Board, ha detto che anche lui intende presentare un’interrogazione parlamentare sulla questione.

“Quello che è successo a North Belfast venerdì sera sembrava essere un tentativo da parte di un politico per interferire con la PSNI nel legittimo svolgimento del loro dovere.

“Un membro dell’Assemblea, e membro del Policing Board, sono essere andato oltre il suo mandato di agire da garante della responsabilità della polizia e ha tentato di dirigere un’operazione della PSNI. Questo non è accettabile ed è giusto che questo comportamento venga evidenziato attraverso le vie appropriate nel Board”, ha spiegato Craig.

Paul Givan, presidente della Commissione giustizia di Stormont, ha chiesto alla dirigenza PSNI di commentare la situazione.

Ha scritto su Twitter: “Il silenzio della PSNI sull’incidente della Land Rover non è buono”.

Circa mille persone hanno preso parte al Tour of the North dell’Orange Order, che percorre le strade di North Belfast. Lievi disordini sono scoppiati nella zona nazionalista di Peter Hill, dove sono state arrestate due persone, tra cui un sedicenne.

“L’operazione di polizia di venerdì sera è stata fatta su larga scala per un evento che in gran parte è stato pacifico” ha aggiunto un portavoce PSNI.

Un portavoce dello Sinn Fein ha detto che Gerry Kelly non intende commentare ulteriormente sull’accaduto.